La bellezza ti stupirà

17 luglio | h 21.00 | Accademia Nazionale di Danza

ACQUISTA I BIGLIETTI

La creazione, di natura coreografica/performativa e installativa, nasce da una indagine e riflessione sui temi della marginalità sociale, sulla figura dell’homeless e sulla sua regale solitudine nella società contemporanea. Il lavoro, sviluppatosi attraverso studi precedenti, è realizzato in collaborazione con Associazioni di persone senza fissa dimora, un mondo sotterraneo, abitato da figure borderline che scelgono o si trovano a vivere drammaticamente ai bordi della società odierna. L’esperienza di vita degli homeless rappresenta il fulcro drammaturgico del lavoro, ispirato dall’opera di Joseph Beuys.

Una sfilata visionaria, video ritratti di persone senza fissa dimora nei loro luoghi di vita, diventano un tableau vivant, un unico piano sequenza che prende le sembianze di un racconto fiabesco immerso in un’inquietudine sospesa e rarefatta. In questo modo, la sensibilità contemporanea “sporca” l’aurea intoccabile del Principe – homeless, attraverso uno sguardo allo stesso tempo estetico e socio-politico, realizzando una coreografia politica, scevra da comune retorica.

LA BELLEZZA TI STUPIRÀ

Performance/Installazione di ENZO COSIMI

Regia, video, coreografia / ENZO COSIMI

Costumi collezione / GIUSEPPE FADDA

Disegno luci / GIANNI STAROPOLI

Violoncello / FLAVIA PASSIGLI

In cooperazione con la cooperativa sociale Il Cigno, Roma

Organizzazione / ANITA BARTOLINI

Produzione / COMPAGNIA ENZO COSIMI, MIBACT, CAGLIARI CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2015